Sostienici

come_sostenerciPer contribuire a finanziare le attività del volontariato del Corpo Volontari Protezione Civile Silvi è possibile effettuare un versamente sul conto corrente

IBAN IT 47 D 06060 77050 CC0550050083

intestato a Corpo Volontari Protezione Civile Silvi presso Banca Tercas S.p.A. – Via A. Rossi – Silvi.

I contributi ricevuti vengono utilizzati per:

  • Acquisto di materiali e mezzi al fine di migliorare e garantire l’operatività negli interventi di assistenza e soccorso
  • Acquisto dei carburanti necessari al funzionamento degli automezzi e delle attrezzature
  • Ripristino e manutenzione dei materiali utilizzati negli interventi di assistenza e soccorso
  • Redazione e stampa dei materiali informativi utilizzati nei progetti di formazione e informazione ai cittadini e nelle scuole
  • Corsi di formazione ed addestramenti dei volontari

Ogni donazione verrà destinata ad uno scopo ben preciso e al sostenitore ne verrà data puntuale informazione.

PER LA CAUSALE NELLE DONAZIONI – “Erogazione liberale – offerta ad ONLUS D.Lgvo 460/97” specificando anche eventuale ulteriore indicazione quale “In memoria di ….” “il Condominio, l’Azienda, il Circolo,…..” “per la Campagna ……” ecc

 

Con la Legge n° 80 del 2005 è stato convertito il Decreto Legge n° 35 sempre del 2005 con il quale sono state ampliate le possibilità per privati ed aziende di sostenere l’opera delle Associazioni di Volontariato.

La legge permette ai privati cittadini di :

“Art. 14 Decreto Legge n° 35 1. Le liberalita’ in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’imposta sul reddito delle societa’ in favore di organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale …… sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.”

Questo decreto non esclude l’altra possibilità normativa di erogare donazioni ed essere sostenuti dal fisco quale :

Per i privati cittadini

“art.13 del Dlgs 460/ 97 le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato a favore delle Onlus fino a un massimo di 2.065,83 euro (art. 13 bis, comma 1 lettera i-bis del D.p.r. 917/86). Per donazioni di importo maggiore, la detrazione sarà comunque calcolata sulla cifra massima di 2.065,83 euro”

Per le imprese

“facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 100, comma 2. lettera H del Testo unico delle imposte sui redditi (D.P.R. 917/86)”, secondo cui le donazioni non superiori ai 2.065,83 euro possono essere dedotte nel totale, mentre le donazioni superiori ai 2.065,83 euro possono essere dedotte fino al 2% del reddito di impresa dichiarato”

Attenzione ! L’agevolazione fiscale è consentita solamente se l’offerta sia versata all’Associazione di Volontariato tramite banca, posta, carta di debito o credito, carta prepagata, assegno bancario.

 

5×1000

Devolvi il 5×1000 al Corpo Volontari Protezione Civile Silvi Onlus.
Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un’ azione di solidarietà!
Con la tua denuncia dei redditi (CUD, 730 e Modello Unico) oggi puoi destinare il 5 per mille dell’IRPEF ad una buona causa ed aiutarci nell’acquisto di nuove attrezzature, divise e mezzi di soccorso.

Per devolvere il 5 per mille al Corpo Volontari Protezione Civile Silvi Onlus devi:
1. Firmare la dichiarazione dei redditi (CUD, 730 e Modello Unico) nell’apposito spazio (”Sostegno del volontariato, delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità
Sociale”)
2. Indicare nello riga sottostante il codice fiscale:  90010690676

La tua firma NON COSTA NULLA, ma è un valido sostegno ai nostri proggetti.

 

LASCITI TESTAMENTARI

Lasciare un perenne segno alla comunità della propria esistenza e della condivisione ai valori di solidarietà con un lascito alla Associazione di Volontariato, è il dono più bello che si può fare alla città.
Questo segno si può tradurre con un lascito testamentario.

Il donatore, ed eventualmente i suoi eredi, potranno seguire sempre da vicino l’efficacia della donazione e la corrispondenza alle finalità di solidarietà.

DONAZIONE DI BENI

Qualsiasi bene destinato all’attività dell’Associazione oppure per essere ceduto al fine di ricavarne offerte per finanziarne le attività può essere sostenuto fiscalmente. In considerazione che questa modalità è articolata con precise disposioni fiscali invitiamo i donatori a contattare la nostra Associazione.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.